Denuncia di infortunio INAIL – Sanzioni amministrative per omessa o tardata denuncia

Sono ancora molto coloro che non hanno chiaro modalità e tempistiche per la presentazione delle denunce di infortunio da inoltrare all’INAIL. Cerchiamo di fare un po di chiarezza.

L’obbligo di denuncia di infortunio, da parte del datore di lavoro scatta obbligatoriamente ogni qualvolta l’evento infortunistico non sia guaribile entro 3 giorni indipendentemette dall’idennizzabilità dell’evento stesso.

La denuncia deve essere presentata telematicamente sul portale dell’INAIL. In caso di infortuni mortali o con pericolo di morte la denuncia deve essere effettuata entro 24 ore dall’evento infortunistico.

Entro quanto presentare la denuncia di infortunio?

Per quanto riguarda il termine di due giorni per presentare la denuncia di infortunio, il giorno iniziale da cui esso decorre è quello successivo alla data in cui il datore di lavoro ha ricevuto dal lavoratore, in adempimento dell’obbligo stabilito dall’articolo 52, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1965, n. 112410, il numero identificativo del certificato di infortunio trasmesso all’Inail dal medico o dalla struttura sanitaria che presta la prima assistenza, nel quale sono specificati la data di rilascio e i giorni di prognosi.

Per quanto riguarda il termine di scadenza, se trattasi di giorno festivo esso slitta al primo giorno successivo non festivo. Nei casi di lavoro settimanale articolato su cinque giorni lavorativi, il sabato è considerato normale giornata feriale.

Nel caso in cui si accerti che il datore di lavoro non aveva avuto notizia dell’infortunio e non era a conoscenza dei riferimenti del certificato medico, il termine di due giorni di cui all’articolo 53, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1965, n. 1124, decorre dalla data di ricezione da parte del datore di lavoro della richiesta della denuncia di infortunio, che viene trasmessa dalla Sede competente via Pec o per posta in caso di constatata assenza di Pec.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento