Le ferie del Personale ATA

A differenza del personale docente, al personale ATA possono essere concesse le ferie durante l’intero anno scolastico, assicurando al dipendente una fruizione minima di 15 giorni lavorativi continuativi nel periodo compreso tra il 1 luglio ed il 31 agosto.

E’ opportuno ricordare che in passato la concessione di ferie al personale Ata, soprattutto per quanto riguarda la figura del Collaboratore scolastico, durante il periodo di attività didattica, é stata spesso evitata dai Dirigenti Scolastici poiché non essendo possibile nominare supplenti per ferie del personale già in servizio, si potrebbe causare la mancata copertura dei piani e/o delle postazioni, con evidente riduzione dei doveri di vigilanza e di sorveglianza.

Il comportamento di Dirigenti tentati dalle ferie d’ufficio, ossia della pretesa di imporre ai lavoratori periodi, seppur brevi di ferie (uno o due giorni) senza alcuna richiesta del lavoratore è da ritenersi assolutamente illegittimo, alla luce di disposizioni di legge e degli orientamenti giurisprudenziali.

Il Dirigente può imporre le ferie d’ufficio solo nel caso in cui il lavoratore non le abbia chieste in prossimità dello scadere del tempo utile per poterne usufruire; è quindi facoltà del personale Ata richiederle quando lo riterrà opportuno, entro comunque i limiti imposti dalla durata del contratto (nel caso di personale con contratto a tempo determinato).

Print Friendly, PDF & Email